UN ANGELO TRA I CAPELLI

Il titolo di questo post “Un angelo tra i capelli” è anche il titolo del best-seller della scrittrice irlandese Lorna Byrne; l’ispirazione a scriverlo mi è venuta dopo aver letto nella sua pagina facebook, di un evento che si terrà in dicembre vicino a Dublino per festeggiare il decimo anniversario dalla sua pubblicazione. Non si tratta di un post di recensione, non ne avrebbe comunque alcun bisogno in quanto ha avuto talmente tanto successo da essere tradotto in moltissime lingue. Volevo invece condividere la mia personale esperienza riguardo a questo libro che, come suggerisce il titolo, parla appunto di angeli; e angelico è stato anche il modo in cui l’ho trovato… Continua a leggere

Il senso della ferita

Con la parola “ferita” ci si riferisce generalmente ad una lacerazione, una spaccatura o un taglio, e viene usata sia in senso fisico ma anche metaforico; in entrambi i casi si tratta comunque sempre di un qualcosa che ci procura dolore e sofferenza, e può riguardare tanto il corpo quanto la mente. A volte le ferite sono le nostre, a volte invece ci troviamo a farne esperienza attraverso quelle di persone vicine a noi, facendole proprie. Continua a leggere

ALDILA’

Questi della fine di ottobre e l’inizio del mese di novembre, sono i giorni dedicati alla commemorazione dei morti e dei santi. Non si tratta però di una celebrazione che appartiene solo alla tradizione cristiana, infatti questi sono anche i giorni in cui cade il capodanno celtico, conosciuto come Samhain. Ciò ci fa comprendere come in realtà si tratti di un momento cosmico particolare che va oltre la religione, è il momento in cui i confini tra il nostro mondo e l’aldilà si fanno più sottili, dandoci così la possibilità di avvicinarci ai nostri cari. Continua a leggere